11 luglio 2020
Aggiornato 02:30
Governo | Magigoranza

Calderoli: Ministeri nord, raccoglieremo milioni di firme

«Da Pontida partirà pdl popolare che piegherà il Palazzo»

ROMA - Partirà domenica da Pontida la raccolta di firme della Lega per la proposta di legge di iniziativa popolare per il decentramento dei ministeri. E l'ideatore dell'iniziativa, Roberto Calderoli, è sicuro del successo: «In sei mesi dobbiamo raccogliere 50mila firme, ma abbiamo l'intenzione di raccoglierne milioni, in modo da poter piegare il Palazzo...».

Per sostenere la «Territorializzazione dei Ministeri e delle Amministrazioni centrali dello Stato», a Pontida la Lega metterà in campo un'imponente macchina organizzativa: tre maxi aree di raccolta firme, con più di 150 persone complessivamente coinvolte nelle operazioni tra compilatori e autenticatori. Per poter sottoscrivere la proposta di legge sarà obbligatorio presentarsi ai punti di raccolta con un documento d'identità valido.