4 giugno 2020
Aggiornato 16:30
Catechismo per i giovani

«Youcat» rimane in libreria con errata corrige

Il Papa saluta Schoenborn e i rappresentanti del testo

CITTÀ DEL VATICANO - Il catechismo per giovani Youcat resta in vendita in libreria, dopo le polemiche delle scorse ore. Al volume, che viene presentato oggi in Vaticano, è stata aggiunta in mattinata una nota di errata corrige relativa alla domanda sull'uso di anticoncezionali.
In particolare, l'originale domanda «Può una coppia cristiana fare ricorso ai metodi anticoncezionali», è stata trasformata nella domanda «Può una coppia cristiana fare ricorso ai metodi di regolazione della fecondità». La risposta è: «Sì, una coppia cristiana può e deve essere responsabile nella sua facoltà di poter dare la vita».

Dopo che è emerso che questo passaggio non corrispondeva, in italiano, alla versione originale tedesca - curata dal cardinale viennese Christoph Schoenborn e rivista dal patriarca di Venezia Angelo Scola - ieri la casa editoriale, Cità nuova ha reso noto che l'edizione era «sospesa temporaneamente per verificarne l'esattezza e la correttezza». Nel testo, peraltro, sono presenti anche altri passaggi delicati, su cui però la nota di errata corrige non interviene. «Chi aiuta a morire una persona nel senso dell'eutanasia attiva viola il quinto comandamento», si legge ad esempio su Youcat, «chi invece aiuta una persona durante la morte nel senso di un'eutanasia passiva obbedisce invece al comandamento dell'amore per il prossimo». Questa mattina, intanto, a conclusione dell'udienza generale in piazza San Pietro il Papa ha salutato il card. Schoenborn e alcuni ragazzi in rappresentanza dell'iniziativa Youcat.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal