15 ottobre 2019
Aggiornato 11:00
Il 18mo caso da inizio anno

Carceri, detenuto suicida a Benevento

Lo rivela il Sappe che chiede attuazione del piano penitenziari

BENEVENTO - Un nuovo suicidio in carcere di un detenuto italiano nel carcere di Benevento, un carcere dove sono presenti quasi 400 detenuti a fronte dei circa 240 posti letto regolamentari. Lo rivela il sindacato autonomo della polizia penitenziaria (Sappe).

«Il fenomeno dei suicidi in carcere (diciotto detenuti in questi primi giorni del 2010) - afferma ilo segretario generale del Sappe, Donato Capece - ci preoccupa come ci preoccupa la grave rivolta di Porto Azzurro e le continue aggressioni a poliziotti penitenziari. E' assolutamente necessario - aggiunge Capece - dare attuazione alle previsioni contenute nel Piano carceri del Governo, potenziando maggiormente il ricorso all'area penale esterna e limitando la restrizione in carcere solo nei casi indispensabili e necessari».