16 gennaio 2021
Aggiornato 18:30
Inchiesta Bari

Vendola: rispettare i Giudici, a Bari come a Trani

Il Presidente della Regione Puglia: «Turbamento per l'arresto di Frisullo, accertare rapidamente la verità»

ROMA - «Penso che la politica debba sempre assumere un atteggiamento di assoluto rispetto nei confronti di chi ha il compito delicato e cruciale di accertare e perseguire i reati. Bisogna sempre rispettare il lavoro della magistratura, a Bari come a Trani». Lo dice il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, in un post pubblicato sul suo sito dopo la notizia dell'arresto di Sandro Frisullo ex vicepresidente della sua giunta fino ad otto mesi fa quando il governatore del centrosinistra diede il via ad un rimpasto proprio in seguito all'apertura dell'inchiesta.

«TURBAMENTO» - «Il mestiere della politica non è quello di inseguire i giudici ma quello di compiere scelte forti e chiare a presidio della legalità - sottolinea Vendola -. Per parte mia, credo di aver agito con estrema durezza già a metà dello scorso anno, quando ho azzerato la giunta, sia pure in presenza solo di notizie di stampa e di un unico avviso di garanzia. Non ho gridato al complotto e non ho messo la testa sotto la sabbia. Altri governatori invece hanno avuto ben altro stile dinanzi a casi analoghi. Oggi al turbamento per l'arresto di Frisullo e di altre persone, posso solo aggiungere l'auspicio che si possa rapidamente accertare tutta la verità».