7 giugno 2020
Aggiornato 00:30
Inchieste sul G8

Bertolaso: sempre stato rigoroso con me e il mio staff

«Mai accettato regali importanti dagli imprenditori»

ROMA - «Al mio staff ho detto 'guai a voi se vi fate invischiare in vicenda poco trasparenti, io l'ho fatto». Guido Bertolaso, capo della Protezione civile indagato per corruzione in un'inchiesta sui lavori per il G8 della Maddalena ribadisce a Ballarò la sua innocenza rispetto alle accuse che gli vengono mosse e assicura di non aver mai accettato regali dagli imprenditori con cui è entrato in contatto: «Trovo disdicevole che si accettino regali. Io ho ricevuto qualche bottiglia di vino a Natale se ricevevo regali più importanti li ho restituiti», ha detto rispondendo a Giovanni Floris.
Quindi Bertolaso ha aggiunto: «Io sono rigorosissimo con me stesso e con i miei funzionari e con le persone con cui parlo».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal