7 giugno 2020
Aggiornato 01:00
Inchieste sul G8

Bertolaso: rammaricato per irritazione del Quirinale

«Napolitano mi disse di no farmi tirare per la giacca»

ROMA - Guido Bertolaso si dice rammaricato per la precisazione del Quirinale sui provvedimenti varati in occasioni di alcune emergenze e di eventi speciali come il G8 della Maddalena.

RAMMARICO - Ospite di Ballarò il capo della Protezione civile ha spiegato il suo punto di vista: «E' fonte per me di grandissimo rammarico che il Presidente della Repubblica si sia irritato per alcune mie risposte, forse doveva irritarsi con Scalfari che aveva posto le domande in modo impreciso, io ho risposto a Scalfari. Quando ho detto che Napolitano non era coinvolto mi riferivo alle normali procedure istituzionali, so anch'io che i provvedimenti affidati al Cdm sullo stato di emergenza e le ordinanze vengono adottate dal presidente del consiglio».

I RICHIAMI DEL PRESIDENTE - Quindi Bertolaso racconta che «il presidente della Repubblica in più occasioni mi ha richiamato a fare attenzione all'attività che svolgono come il buon padre di famiglia e io ho sempre apprezzato le sue parole e cercato di seguirle. L'ultima volta che venne all'Aquila mi disse 'non ti far tirare per la giacchetta da nessuno', gli risposi che la mia missione è cercare di tenere la barra dritta».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal