25 luglio 2021
Aggiornato 17:30
Morì dopo il suo arresto

Cucchi, Marino: la commissione ha chiuso l'inchiesta

«La relazione finale sarà presto trasmessa al Presidente del Senato Schifani»

ROMA - La commissione parlamentare sul servizio sanitario nazionale ha chiuso l'inchiesta sul caso di Stefano Cucchi, il geometra 31enne, morto nel reparto protetto dell'ospedale Pertini di Roma, il 22 ottobre scorso, una settimana dopo il suo arresto. Lo ha annunciato il presidente della commissione d'inchiesta Ignazio Marino, spiegando che la relazione finale sarà al più presto trasmessa al presidente del Senato Schifani.
«Con le audizioni odierne, la Commissione parlamentare d'inchiesta sul Servizio sanitario nazionale ha concluso l'inchiesta sulla tragica vicenda di Stefano Cucchi», annuncia in una nota Marino, spiegando: «La relazione finale sarà presto trasmessa al Presidente del Senato Renato Schifani. A lui spetterà la valutazione di un'eventuale esposizione in aula».