20 gennaio 2020
Aggiornato 17:30
Caso Cucchi

Ilaria Cucchi: «Ecco la foto di chi ha ucciso mio fratello»

Usa Facebook la sorella di Stefano per mostrare il volto di chi è indagato per Il pestaggio e l'uccisione del fratello in carcere nel 2009

ROMA - «Volevo farmi del male, volevo vedere le facce di coloro che si sono vantati di aver pestato mio fratello, coloro che si sono divertiti a farlo. Le facce di coloro che lo hanno ucciso». Ilaria Cucchi pubblica sul suo profilo Facebook la foto di uno dei carabinieri indagati nell'inchiesta bis per la morte del fratello Stefano.

L'intercettazione
Una foto che «ora - aggiunge la ragazza - è stata tolta dalla pagina. Si vergogna? Fa bene». E' di pochi giorni fa la diffusione dell'audio di una telefonata choc agli atti dell'inchiesta in cui uno dei militari sotto accusa parla con l'ex moglie. «Hai raccontato che vi siete divertiti a picchiare quel drogato di merda», dice la donna intercettata.

L'invito a non usare la violenza
Sul social Ilaria Cucchi posta l'immagine che vede il militare in costume da bagno, mentre posa sorridente a petto nudo tra gli scogli e con il fisico ben in mostra. Puntuali sono arrivati i commenti contro il militare indagato, con qualcuno che ha anche proposto una ronda anti-carabiniere; ma in un secondo post Ilaria invita a moderare i termini: «Non tollero la violenza, sotto qualunque forma. Ho pubblicato questa foto solo per far capire la fisicità e la mentalità di chi gli ha fatto del male ma se volete bene a Stefano vi prego di non usare gli stessi toni che sono stati usati per lui. Noi crediamo nella giustizia e non rispondiamo alla violenza con la violenza. Grazie a tutti».