16 settembre 2019
Aggiornato 02:30
Immigrazione clandestina

Dopo tre mesi, nuovo sbarco a Lampedusa: 25 fermati

Giunti a bordo di un barcone, poi trasferiti in un centro di accoglienza

LAMPEDUSA - Sbarco di immigrati a Lampedusa nella notte, dopo circa 3 mesi di calma. Venticinque persone, presumibilmente di nazionalità tunisina, sono approdate sull'isola a bordo di un natante e sono state fermate dagli uomini della Guardia costiera e della Finanza. I migranti, a quanto si apprende dalla sala operativa della capitaneria di porto di Palermo, sono stati trasferiti a Porto Empedocle da una motovedetta della Gdf.

Il barcone è stato notato intorno alla 1.40 da un motopesca locale che ha segnalato alle forze dell'ordine la presenza degli extracomunitari sulla banchina del porto. Immediato l'intervento della guardia costiera che ha fermato 20 extracomunitari. Dopo le cure del personale del centro di accoglienza, sono stati trasferiti a Porto Empedocle. Nel frattempo, a terra, altri cinque immigrati sono stati fermati e poi imbarcati sulla motonave Palladio verso Porto Empedocle.