15 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
Politica & Giustizia

Lunedì il parere del Csm su ddl processo breve, plenum straordinario

Mancino: «Necessario perchè Alfano lo trasmetta al Parlamento»

ROMA - Lunedì prossimo il plenum del Csm, in una seduta straordinaria, discuterà il parere al ddl sul processo breve. Documento che tra oggi e domani sarà messo nero su bianco dalla Sesta Commissione. Ad annunciarlo è stato il vicepresidente dell'organo di autogoverno della magistratura, Nicola Mancino, aprendo stamattina i lavori dell'assemblea di Palazzo dei Marescialli.

Mancino ha sottolineato «la necessità di porre all'ordine del giorno il parere lunedì prossimo per consentire al ministro della Giustizia la sua eventuale trasmissione alla commissione Giustizia del Senato», che proprio dalla prossima settimana inizierà a discutere il ddl. Il provvedimento è «di iniziativa parlamentare» e potrà essere modificato da «ulteriori emendamenti», ha ricordato aggiungendo che il Guardasigilli non ha avuto modo di esprimersi sulla «congruità delle risorse» necessarie.