19 agosto 2019
Aggiornato 18:30
Immigrati

Sacconi: «Regolarizzeremo solo badanti e colf, non altri»

«Nostro mercato lavoro non in grado ora di recepire altri»

ROMA - La regolarizzazione riguarderà «solo badanti e collaboratrici domestiche, di questo si è peraltro sempre parlato«. Lo ha confermato il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, al Gr Parlamento aggiungendo che l'intesa nel della maggioranza si tramuterà in un emendamento del Governo che sarà inserito «nel decreto legge sulle misure per contrastare la crisi già all'esame del Parlamento».

Sacconi ha spiegato che «il nostro mercato del lavoro non sarebbe in grado di recepire in questo momento in modo sostenibile altre professionalità. Nell'interesse degli stessi immigrati che già sono qui e che spesso sono costretti all'inattività o alla disoccupazione dalla grande recessione globale, dobbiamo contenere gli ingressi con riferimento proprio a queste professioni».