19 gennaio 2020
Aggiornato 08:30

Sisma Abruzzo, estratta da macerie 24enne viva

Bloccata da tre travi, è stata vigile e collaborativa

L'AQUILA - E' stata estratta viva e caricata in ambulanza poco dopo le due della notte la studentessa 24enne di Teramo, Marta Valente, imprigionata da tre travi per quasi 24 ore nello stabile crollato di via Rossi, all'Aquila. La ragazza è rimasta vigile tutto il tempo collaborando con i soccorritori del Soccorso alpino. Il lavoro per salvarla è stato lungo e laborioso in quanto era imprigionata da tre grosse travi che la premevano sul letto. E' stata liberata dopo un paziente lavoro di scavo dal basso. Grande emozione a salvataggio concluso con un forte applauso liberatorio degli astanti.