10 luglio 2020
Aggiornato 23:30

Sgomberato a Piazza Armerina (En) un immobile di proprietà della mafia

Con un’ordinanza di sgombero, emessa dall'Agenzia del Demanio di Palermo, sono stati acquisiti a Piazza Armerina, in provincia di Enna, due terreni con fabbricati e capannoni di proprietà di un condannato per partecipazione ad associazione mafiosa, Cono Balsamo, nato a San Cono (CT) il 20/10/1963.

I beni, spiega un comunicato della prefettura di Enna, sono stati affidati ai competenti uffici dell'Agenzia del Demanio di Palermo in attesa che venga decisa la loro nuova destinazione.

Le operazioni di sgombero degli immobili, ritenuti dall'autorità giudiziaria il compendio di attività illecite, sono state condotte nella mattinata dell’8 ottobre dagli agenti della Polizia di Stato e dell'Arma dei Carabinieri.