23 novembre 2020
Aggiornato 17:30
Tecnologia

Axerve lancia «Axerve Pay by Link»

Un metodo di pagamento innovativo e digitale a supporto dei merchant per portare i vantaggi dell'e-commerce anche nel canale fisico. Alessandro Bocca, CEO di Axerve: «Al passo con le nuove modalità di vendita»

Alessandro Bocca, CEO di Axerve
Alessandro Bocca, CEO di Axerve Ufficio Stampa

La Fase 3, quella della ripartenza dopo il lockdown dovuto all’emergenza Coronavirus, impone un cambio di passo per tutte le realtà commerciali di piccole e medie dimensioni che, in questo momento delicato, devono ritrovare competitività e riconquistare clienti che per mesi hanno trovato nell’e-commerce una valida risposta ai propri bisogni. In quest’ottica Axerve lancia «Axerve Pay by Link» dedicato ai piccoli e medi commercianti e recentemente messo a disposizione dei propri clienti anche da Banca Sella.

La soluzione rappresenta l’evoluzione del prodotto Pay By Link che, lanciato nella sua prima veste lo scorso anno come soluzione per il solo e-commerce, estende oggi i propri vantaggi al canale fisico, offrendo anche ai piccoli esercenti e catene retail la possibilità di far pagare i clienti attraverso un link da inviare via e-mail al momento dell’acquisto o attraverso la scansione di un QR Code senza bisogno di avere un e-commerce attivo. Entrambi sono generati dalla dashboard myStore, l’interfaccia messa a disposizione dei merchant da Axerve.

Axerve Pay by Link

Il negoziante, entrando da qualsiasi dispositivo desktop o mobile nell’interfaccia web di myStore con le proprie credenziali, dovrà solo inserire l’e-mail del cliente, l’importo e un riferimento o causale dell’acquisto. Per ogni transazione è possibile scegliere di generare un link di pagamento da inviare via e-mail o un QR Code da mostrare al cliente; entrambi validi per 48 ore. A questo punto il cliente accederà alla schermata di pagamento dove dovrà solo inserire i dati della propria carta di credito come in un normale acquisto e-commerce.

Axerve, parte dell’ecosistema Fabrick, grazie ad una profonda conoscenza del mercato e a soluzioni tecnologiche innovative e all’avanguardia agisce come partner per lo sviluppo del business dei suoi oltre 100 mila clienti che guida nel comprendere, anticipare e affrontare le proprie esigenze in ambito di accettazione dei pagamenti, abilitando e gestendo oltre 250 metodi di pagamento alternativi.

Alessandro Bocca, CEO di Axerve, commenta: «I merchant, soprattutto quelli di negozi di piccole e medie dimensioni, hanno oggi bisogno di ritrovare competitività e recuperare terreno nei confronti dell’e-commerce che in questi mesi ha inevitabilmente registrato un incremento esponenziale. I negozianti devono riconquistare la clientela e possono farlo solo assecondando le sue esigenze e incrementando il numero dei servizi o dei prodotti offerti. Il pagamento e la sua gestione non fanno eccezione e giocano un ruolo chiave nella relazione con il cliente. Con questa evoluzione di «Axerve Pay by Link» vogliamo dare a qualunque esercente la possibilità di stare al passo con le nuove modalità di vendita in cui il canale digitale si inserisce anche nel fisico, offrendo al cliente finale un’esperienza di acquisto più rapida, fluida e sicura anche in negozio, e, allo stesso tempo, offrendo al merchant la possibilità di avvicinarsi alle sempre più consolidate abitudini di acquisto derivanti dalla crescita dell’e-commerce senza bisogno di sostenere gli sforzi per averne uno».

Secondo una recente indagine Confcommercio-SWG, nonostante le riaperture, la situazione di molti commercianti resta precaria e per il 28% delle imprese che hanno riaperto, rimane elevato il rischio di chiudere definitivamente a causa delle difficili condizioni di mercato. Parallelamente, molte sono le voci di operatori, analisti ed esperti di mercato che sottolineano come la ripresa delle attività commerciali passi anche dall’offerta al cliente di metodi di pagamento innovativi e digitali, in grado di evitare le occasioni di contatto ravvicinato garantendo il distanziamento sociale.

Riadattato per realtà commerciali di piccole e medie dimensioni, grazie alle sue caratteristiche di semplicità, sicurezza e immediatezza Axerve Pay by Link è adatto anche al canale fisico di grandi brand. Tra i primi ad integrarlo il Gruppo Miroglio per oltre 500 punti vendita.

Martino Boselli, Brand Director Elena Mirò - Gruppo Miroglio: «Axerve Pay by Link è stato un efficace supporto per l’implementazione del nostro nuovo servizio «Shopping at home», grazie al quale le clienti di Elena Mirò, Motivi, Oltre, Fiorella Rubino e Caractère possono fare acquisti attraverso video-call dedicate, ricevere a casa i capi desiderati e pagare solo quelli che scelgono di tenere. Con lo «Shopping at home» siamo andati incontro alle esigenze di coloro che non vogliono rinunciare ad una shopping experience personalizzata, ma preferiscono viverla nella piena tranquillità della propria abitazione. In Axerve abbiamo trovato un valido partner per accompagnarci in questo nuovo progetto dedicato alle nostre clienti».

La soluzione, conforme alla normativa europea PSD2, è di facile attivazione per qualunque realtà commerciale. Il prodotto si caratterizza per semplicità di utilizzo, sicurezza ed immediatezza: dalla dashboard myStore è possibile richiedere il pagamento in pochi secondi, verificarne lo stato di avanzamento e gestire operazioni, come ad esempio il rimborso, in tempo reale. Il prodotto si integra nell’offerta di Axerve (POS e casseforti intelligenti) che permettono di avere in ogni momento una visione completa di tutti gli incassi.