24 gennaio 2020
Aggiornato 14:00
Startup

Startup di successo? I tre passi verso la realizzazione del tuo progetto

Come promuovere e diffondere la propria startup per ottenere successo

Ragazzi che lavorano ad una startup
Ragazzi che lavorano ad una startup Pexels

ll termine startup è, senza ombra di dubbio una delle buzzwords più importanti del ventunesimo secolo: sentiamo parlare di questo tipo di progetto imprenditoriale in continuazione, tanto che è diventato, con il passare del tempo, una parola che sta entrando più e più nel lessico trasversale di tutti i giorni, lasciandosi alle spalle l'etichetta di termine specifico, usato in un solo ambiente o all'interno di una sola nicchia di esperti. La parola startup porta con sé un bagaglio di valori e principi tipici e legati in maniera più che intrinseca alla nostra epoca contemporanea, valori che vanno dal potere dell'imprenditoria, all'indipendenza, alla meritocrazia e alla creatività, passando per una miriade di altri concetti che spiegano il successo di questo tipo di attività economica e creativa. Ma bando alle ciance, andiamo subito a buttarci a capofitto nel contenuto di oggi: se sei in procinto di avviare la tua propria startup (da solo o con il supporto startup bootstrap builder), o se ti stai già cimentando nella creazione e promozione di essa, questo articolo fa proprio al caso tuo. Oggi si parlerà, in maniera particolare, di promozione e diffusione della propria startup, con un focus speciale sulla promozione telematica (si parla quindi di Internet, social media, email, eccetera eccetera).

Illustrazione strategia di marketing
Illustrazione strategia di marketing (Pexels)

Benefici di una strategia di marketing

Prima di cominciare ad illustrare alcuni punti che vengono ritenuti fondamentali a livello generale, da coloro che si occupano di gestire questi aspetti di una startup, è bene illustrare ancora una volta non solo i benefici che derivano da una strategia di marketing ben strutturata e ideata con efficienza e furbizia, ma anche dal fatto stesso di pubblicizzare e diffondere la propria startup facendo uso di strumenti quali il mondo del web, e tutto ciò che vi è annesso. Inutile specificarlo, al giorno d’oggi viviamo in un mondo in cui pressoché ogni essere umano è interconnesso all'altro in un modo che supera e sfida tutte le tradizionali barriere fisiche, geografiche e culturali: grazie ad Internet, siamo in grado di accedere ad una quantità di contenuti di ogni tipo, il cui enorme numero è sempre e costantemente in crescita, in maniera esponenziale. Questo presenta la possibilità, a livello commerciale o in linea generale di diffusione di contenuti, di far arrivare il proprio messaggio ad un numero di persone enormemente più grande rispetto alle generazioni precedenti alla nostra.

Ma insieme a questa opportunità dal valore incredibile, con il passare del tempo e l'accumulo di sempre più informazioni e realtà presenti sul web, si è andata a creare una concorrenza più che agguerrita: ormai, come di fatto da ormai anni, non è più sufficiente lanciare il proprio contenuto nella Rete perché sia visto da coloro che vi navigano all'interno, bensì è necessario far sì che tale contenuto sia abbastanza accattivante da suscitare l'interesse del navigatore, e convincerlo abbastanza del suo valore da fargli prendere la decisione di informarsi di più riguardo ad esso.

Le strategie a cui si può ricorrere per far sì che questo accada, sono di fatto molteplici: se ci facciamo caso, ci accorgiamo molto in fretta di come, con cadenza quasi quotidiana, stiamo assistendo ad una specie di guerra che si combatte a suon di idee originali ed innovative per catturare l'attenzione del consumatore. Si chiama pubblicità! Alcuni fanno ricorso a strumenti come Startup Bootstrap Builder e simili, che facilitano il processo (a proposito di cui troverai di più nei paragrafi successivi). Come si sa, non ogni consumatore ha gli stessi gusti e le stesse tendenze in fatto di preferenze di navigazione: è importante tenerlo a mente, poiché ne riparleremo tra poco.

Lavorare ad una startup
Lavorare ad una startup (Pexels)

Tre consigli per una startup di successo

Ci inoltriamo ora nello specifico obbiettivo di questo articolo. Di seguito, troverai tre consigli che riteniamo siano fondamentali per far sì che la tua startup abbia il riscontro mediatico che merita, che raggiunga il numero di persone giuste e che permetta ad essa di crescere.

  1. Sii sempre chiaro, preciso e puntuale nelle parole che usi. Se ci pensi, il primo passo verso la diffusione dei tuoi contenuti, è la descrizione dei contenuti stessi. In maniera equivalente, la descrizione della tua startup è la prima impressione a cui si trova davanti il potenziale navigatore (o potenziale investitore, se vogliamo considerare le probabilità a lungo termine). Proprio per questo motivo, è necessario che ciò che egli legge sia esaustivo, chiaro, non ambiguo e che rifletta al cento per cento i concetti che caratterizzano la tua idea. Mantenere le informazioni il più riassuntive possibili, senza arricchire la propria presentazione di divagazioni inutili e dettagli che non sono importanti per la comprensione di base dei princìpi fondamentali della nostra startup, è il primo passo verso una presentazione vincente. La capacità di esprimersi con rapidità e chiarezza, inoltre, denota uno spiccato senso di lucidità, di efficienza e di esperienza, tutte qualità che contraddistinguono un imprenditore di successo agli occhi del pubblico, e di conseguenza dei suoi potenziali investitori.
  2. Il contenuto telematico. È qui che ti consigliamo vivamente di affidarti ad esperti: piattaforme di website building come Startup Bootstrap Builder di Designmodo, offrono ai CEO di startup di tutto il mondo strumenti validissimi per creare un sito web in maniera facile e personalizzabile, ottenendo un prodotto che rispecchi appieno l'identità della startup. Dai un'occhiata e non te ne pentirai!
  3. La gestione dell'attività. Una volta che il contenuto è online, è tuo interesse seguirlo continuamente, aggiornarlo e mantenere i contatti con i visitatori. Startup Bootstrap Builder e simili offrono la possibilità di gestire il sito in maniera continuativa ed efficiente. Questo include la gestione dei social e delle campagne via email, tra gli altri.

Queste sono le basi di una startup attiva e dinamica sul web: tre caratteristiche fondamentali per far sì che la tua attività goda del successo che merita. Ora sta a te continuare, per così dire, a mantenere le braci accese, ad alimentare il fuoco, attraverso giornaliero impegno e genuino interesse verso l'innovazione e la crescita.