18 novembre 2019
Aggiornato 04:30
Innovazione

Fare Sicurezza sul Lavoro è sempre più complicato ma oggi la tecnologia ci aiuta

Nasce un nuovo sistema di gestione della comunicazione per diffondere la sicurezza a tutti i livelli aziendali, semplice, interattivo, efficace

Totem Help's
Totem Help's Ufficio Stampa

BIELLA - Come emerge dagli ultimi dati pubblicati nella sezione «Open data» del sito INAIL, nei primi cinque mesi del 2019 i casi mortali denunciati sono stati 391, due in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Sostanzialmente stabile il numero delle denunce di infortunio sul lavoro nel complesso, che tra gennaio e maggio sono state 269.431. Fare Sicurezza sul Lavoro è sempre più complicato. Manca sempre il tempo, le persone hanno altre priorità, i soldi non ci sono e tanti altri ostacoli si frappongono quotidianamente tra chi vorrebbe fare prevenzione e chi invece si lascia preda dell’arretratezza culturale.

I commercialisti della Sicurezza

«La cosa più assurda - racconta Paolo Simionati, amministratore delegato di Helps - è che, in questa situazione drammatica, ci sono ancora centinaia di «consulenti» e aziende affini, che si limitano a produrre scartoffie, a fare Documenti di Valutazione dei Rischi copia incolla, a mandare in stampa attestati in catena di montaggio con un approccio antiquato e inefficace. A me piace chiamarli i «commercialisti della Sicurezza». Questi non hanno ancora capito che la Prevenzione nei luoghi di lavoro non è fatta di burocrazia o pezzi di carta. Non si può creare cultura con documenti e certificati. La differenza nel successo di un Professionista e di una Azienda, che voglia davvero portare un salto culturale, è tutto racchiuso in un concetto semplice: il valore umano. Le persone ti seguono in base al tuo valore come persona, in base alla tua capacità di influenzarle, in base alla tua capacità di guidarle oltre le loro abitudini e oltre l’indifferenza».

«Comunicare il rischio»

Ecco perché la grande sfida che ci attende, come società civile, è di formare professionisti (interni ed esterni alle aziende, imprese, organizzazioni) che abbiano competenze relazionali, che sappiano comunicare il rischio, che sappiano coinvolgere alla Sicurezza tutti i livelli aziendali. Il punto è sempre lo stesso: la sola competenza tecnica non è sufficiente per fare prevenzione correttamente. Finché non si è in grado di conversare strategicamente e di motivare tutti i livelli aziendali alla Sicurezza i risultati arriveranno con estrema difficoltà.

Il sistema Help's

La Help's di Biella ha sviluppato un sistema di comunicazione per diffondere la Sicurezza a tutti i livelli, per dare più valore ai lavoratori che, grazie a totem installati nei luoghi di lavoro, potranno in modo interattivo, essere sempre aggiornati sulle procedure di prevenzione e svolgere più efficaci addestramenti sul posto di lavoro.

Meno burocrazia e più Sicurezza. Per dettagli www.helpsnavigator.com