10 dicembre 2019
Aggiornato 01:00
call

COOP e IBM cercano startup che usino la blockchain per la filiera delle uova

Sono ricercate soluzioni in grado di raccogliere tutte le informazioni sulla catena, dalla produzione alla distribuzione, e di implementare la Blockchain con la tecnologia DLT

Call per startup
Call per startup Shutterstock

MILANO - Nella storia ogni nuova ondata di tecnologia ha portato grandi innovazioni: l’avvento del web ci ha portato internet, i processori ci hanno portato smartphone più potenti di astronavi e i social media hanno annullato i gradi di separazione. Ora la Blockchain ci sta offrendo un nuovo mondo di possibilità per tracciare il cibo rendendolo sicuro, migliore e più sostenibile.

Per questo, Seeds&Chips, in partnership con IBM e COOP, ha lanciato la «Great Eggspectations!», una call for ideas per lo sviluppo di soluzioni legate alla filiera delle uova attraverso l’utilizzo della blockchain. In particolare sono ricercate soluzioni in grado di raccogliere tutte le informazioni sulla catena, dalla produzione alla distribuzione, e di implementare la Blockchain con la tecnologia DLT (Distributed Ledger Technology), tecnologia che COOP sta già sviluppando.

Il vincitore della call avrà l’opportunità di sviluppare il progetto con la filiera di COOP e la totalità dei servizi Cloud IBM (inclusi Watson IoT, Blockchain e Cognitive Computing) con un credito di utilizzo gratuito fino a 120.000 euro. Un grande opportunità per startup giovani e innovative che possono avere un forte impatto sul modo in cui il cibo è prodotto, monitorato e consumato.

La call è aperta fino al 15 luglio, il vincitore sarà annunciato il 15 settembre.