25 settembre 2018
Aggiornato 20:30

In Italia arriva Colvin, l'e-commerce dei fiori freschi

La startup mette in contatto i produttori e i clienti finali per la raccolta di fiori freschi
I ragazzi di Colvin
I ragazzi di Colvin (Colvin)

ROMA - Hanno deciso di sbarcare in Italia perchè qui coi fiori ci andiamo a nozze. Amiamo quelli freschi, colorati, li regaliamo alle cerimonie, ai compleanni, ma anche per lasciarli sulla scrivania, quando siamo a lavoro. Siamo dei romanticoni, dopotutto. E allora il nostro mercato, che vale ben 2,7 miliardi di euro l’anno, è stato il primo a cui hanno pensato per la loro espansione. Tre giovani spagnoli, Sergi Bastardas, Andrés Cester e Marc Olmedillo Diaz, sbarcano quindi in Italia con la loro The Colvin Co, startup innovativa fondata a Barcellona nel 2016 che mette in contatto i coltivatori direttamente con gli acquirenti. La merce di scambio? Fiori freschi e appena raccolti.

La startup utilizza il web, la velocità di internet per irrompere in un mercato che nel nostro Paese è ancora piuttosto tradizionale. I fiori sono acquistati principalmente nei chioschi sotto casa, al mercato. Negli ultimi anni, però, internet è il canale che è cresciuto a più rapida velocità. Malgrado i buoni risultati portati a casa dal digitale, il mercato presenta ancora delle lacune: non sempre, infatti, le piattaforme riescono a garantire la qualità e la freschezza dei bouquet che, in alcuni casi, possono arrivare al cliente finale anche dopo 16 giorni dal raccolto.

Ed è proprio la freschezza una delle principali caratteristiche garantite dai tre ragazzi spagnoli che, peraltro, vantano esperienze di tutto rispetto nelle più grandi multinazionali del globo come Amazon, Citigroup e GSK. I fiori di Colvin vengono raccolti nel momento in cui viene effettuato l’ordine online e consegnati entro 24 ore (o 48 ore se l’acquisto viene effettuato dopo le ore 17), direttamente al cliente finale.

Accorciare la filiera e mettere «alla porta» gli intermediari ha un grande vantaggio che è quello di riuscire ad abbattere i costi, fino al 50% in meno rispetto agli standard di mercato. Inoltre, Il servizio è attivo da subito in tutte le città italiane ad esclusione – per ora – di Calabria ed Isole. Il prezzo varia dai 25 ai 50 euro a seconda del bouquet selezionato, da scegliere tra le due collezioni disponibili sul sito, «Originals» e «Disegni di Colvin». I bouquet possono essere personalizzati con dei messaggi o delle dediche per regali o occasioni speciali e la spedizione è gratuita. È possibile inoltre, a prezzi ancora più vantaggiosi, ricevere il proprio bouquet periodicamente grazie al servizio di abbonamento, a partire da soli 22 euro.

L’obiettivo dei ragazzi spagnoli è innovare un settore tradizionale e, chiaramente, aiutare i produttori locali ad approfittare delle opportunità offerte dalla tecnologia. Hanno già ottenuto 3 milioni di euro di fundraising, raccolti da Samaipata Ventures, fondo di venture capital spagnolo specializzato in investimenti seed, Mediaset, altri fondi internazionali e business angel. «Vogliamo diventare il brand di fiori leader in Europa e i risultati ci stanno dando ragione: più del 40% degli ordini che riceviamo arrivano da clienti fidelizzati che hanno già acquistato sulla nostra piattaforma - ha detto Sergi Bastardas, co- fondatore e COO di The Colvin Co -. E l’Italia rappresenta un punto di partenza strategico per continuare a crescere e portare innovazione dirompente nel mercato dei fiori».