17 agosto 2018
Aggiornato 11:30

A Roma l'hub di Intelligenza Artificiale: previste 100 assunzioni

All’interno del centro saranno studiate le tecnologie digitali - dai sensori ai sistemi robotici - che verranno utilizzate nelle fabbriche del futuro
A Roma l'hub di Intelligenza Artificiale: previste 100 assunzioni
A Roma l'hub di Intelligenza Artificiale: previste 100 assunzioni (Shutterstock.com)

ROMA - Saranno 100 le persone che verranno assunte nei prossimi mesi nella cittadella dell’Intelligenza Artificiale inaugurata oggi a Roma - zona Eur - da Konica Minolta, multinazionale giapponese specializzata in stampa, sistemi diagnostici e sensori industriali. Cinque i milioni di euro che il colosso asiatico intende investire nella Penisola per lo sviluppo del centro capitolino, dopo le sedi già aperte a Londra, Brno e Monaco di Baviera.

All’interno del centro saranno studiate le tecnologie digitali - dai sensori ai sistemi robotici - che verranno utilizzate nelle fabbriche del futuro. In particolare, ampio spazio sarà dato alla cyber secutity, allo sviluppo di sensori e sistemi robotici per il supporto al lavoro del futuro nelle industrie e nell‘ambito dell‘assistenza sanitaria digitale.

Nel laboratorio sono disponibili cinque Demo Station che esprimono le più recenti tecnologie sul versante del posto di lavoro digitale, dell'informazione e automazione dei sensori, dell'assistenza sanitaria digitale e dei sistemi Smart Data in via di sviluppo in Europa e nel mondo.

Tra le soluzioni in via di sviluppo l’«IoT Sensor for Business Process», un sensore IoT attraverso il quale è possibile geolocalizzare le componenti esistenti all’interno degli edifici e strutture di grandi dimensioni, tramite l’automazione del flusso di lavoro e la comunicazione wireless LoRaWan. Alladin 1.0 è invece una sorta di assistente digitale che consente di indicizzare ogni attività attraverso linguaggi naturali, intelligenza artificiale e tecnologie semantiche.