digital marketing

Come ti facilito l'azienda con i Big Data

Il lungo processo di creazione di valore e differenziazione generato dai Big Data. Un'opportunità fondamentale di tutte le aziende di fare la differenza. Spiegato grazie a una storymap

Come ti facilito l'azienda con i Big Data
Come ti facilito l'azienda con i Big Data (EMC Global Services)

TORINO - Le dinamiche di mercato cambiano a causa dei Big Data. A spiegarcelo è una dettagliata storymap realizzata da EMC Global Services che mostra esattamente cosa succede alle aziende che utilizzano i Big Data e il percorso per il raggiungimento del valore competitivo di mercato. I dati, come l'acqua, sono potenti. I volumi massicci di dati strutturati e non strutturati, un'ampia varietà di dati interni ed esterni e dati ad alta velocità possono potenziare il cambiamento organizzativo e l'innovazione aziendale, oppure possono inondare le impreparate. Organizzazioni che non si adattano al grande rischio di dati, sono in serio pericolo. In sostanza, le imprese che non imparano a servirsi dei Big Data potrebbero incorrere in queste specifiche conseguenze:

- l’utile e il margine diminuiscono
- si perdono quote di mercato
- si assiste all’ascesa dei concorrenti che innovano più velocemente

D’altra parte, le imprese che, invece, si servono dei dati per migliorare il proprio business potranno:

- scoprire le passioni dei propri clienti e sfruttare le intuizioni comportamentali per creare un’esperienza utente più interessante
- utilizzare le piattaforme di analisi dei darti per effettuare analisi predittive
- coltivare i modelli analitici come proprietà intellettuale

L’ottimizzazione dei processi e dell’esperienza utente
I Big Data, in modo molto semplice, aiutano a ottimizzare i processi produttivi e, cosa fondamentale, possono prevedere i comportamenti del cliente. In questo modo l’azienda sarà in grado di fornirgli un’esperienza personalizzata, sempre più richiesta, individuando le sue esigenze ancora prima che il cliente le manifesti. Le aziende che fanno uso di questi modelli predittivi, tuttavia, si trovano ad affrontare delle grandi sfide legate a tutte quelle architetture fisiche, sociali, informatiche rigide e che quindi impediscono di sfruttare completamente i dati in tempo reale. Problema che cercano di risolvere le attività di business intelligenze sembra alla ricerca di nuove fonti di dati disponibili (Open Data) e di nuovi algoritmi per renderli sempre più sfruttabili.

Il percorso relativo ai Big Data richiede una collaborazione tra gli operatori del settore aziendale lungo un cammino per identificare le opportunità di business giuste e le grandi architetture di dati necessarie. Da un lato il viaggio verso i Big Data ha bisogno di concentrarsi sulla presa di iniziativa di business di un'organizzazione, dall’altro è necessario assicurare che le grandi opportunità di business dei dati possano essere implementate.

Per raggiungere una differenziazione competitiva
I Big Data hanno il potenziale per trasformare o ricreare i processi di creazione di valore al fine di raggiungere una differenziazione competitiva. Le organizzazioni necessitano di una strategia sui Big Data che collega le loro aspirazioni alle iniziative chiave dell'organizzazione. I seminari e i laboratori analitici identificano dove e come i Big Data possano alimentare i processi di creazione di valore dell'organizzazione. Non esiste quasi nessuna parte dell'organizzazione che non possa migliorare le sue capacità di creazione di valore con i Big Data.