28 febbraio 2020
Aggiornato 01:00
coltivare frutta e verdura in città

The Impact Farm, la serra che si monta a casa come i mobili dell'Ikea

La serra idroponica si monta e si smonta proprio come i mobili dell'Ikea. E' autosufficiente e può produrre fino a 3 tonnellate di ortofrutta in un anno

COPENHAGEN - Non è sempre facile, in certi casi è quasi impossibile, coltivare frutta e verdura in città. Gli spazi troppi angusti nei quali siamo costretti a vivere - a meno di avere una villa in campagna - ci costringono nella maggior parte dei casi a rinunciare al sogno di un «pollice verde». Niente panico, però, perché anche in questa direzione la tecnologia e l’innovazione hanno fatto passi da gigante. Dalla Danimarca arriva, infatti, «The Impact Farm», la serra sostenibile fai-da-te per coltivare frutta e verdura in città in modo efficiente e senza pesticidi. Per fronteggiare gli spazi angusti la serra è stata costruita in modo tale da sfruttare lo spazio urbano inutilizzato con l’obiettivo di produrre frutta e verdura di qualità, sfruttando le tecnologie più innovative.

La serra The Impact Farm
Il prototipo è stato costruito in stile Ikea, a due piani, a Copenhagen: raggiunge l’efficienza energetica autonomamente, utilizzando solo fonti rinnovabili. I pezzi pre-fabbricati vengono racchiusi in un contenitore, spedito in tutto il mondo. Ma la vera rivoluzione è che questa serra può essere installata anche sul cemento, senza bisogno della terra. Il kit fai-da-te permette, infatti, di costruire una fattoria idroponica in soli 10 giorni e su una superficie di appena 50 metri quadrati. Il progetto si basa sull’economia circolare: l’energia è ricavata dal sole, mentre l’irrigazione avviene grazie alla raccolta dell’acqua piovana. In questo modo la serra è completamente autosufficiente ed è in grado di produrre frutta e verdura di ottima qualità, come avviene negli orti di campagna.

La produzione con la serra The Impact Farm
Secondo lo studio di design che si è occupato di ideare e progettare The Impac Farm - il Copenhagen Human Habitat nelle vesti di Mikkel Kjaer e Ronnie Markussen - la serra-fattoria può produrre fino a tre tonnellate all’anno di ortofrutta. I primi kit saranno in vendita a partire dall’autunno 2016 anche se il prezzo è ancora top secret. Ma gli ideatori promettono che montare la serra non sarà affatto difficile. Si tratta, infatti, di veri e propri kit fai-da-te in stile Ikea, che si montano e si smontano in poco tempo, seguendo un semplice manuale illustrato, proprio come accade quando si acquista un mobile. Attualmente i modelli sono progettati per essere installati nei parcheggi abbandonati o nei terreni degli edifici disabitati, ma la coppia danese punta in alto e vuole arrivare al mercato statunitense. Tante le città, negli Stati Uniti, piene di spazi vuoti e sottoutilizzati.