21 agosto 2019
Aggiornato 19:30
Social network

Twitter punta Flipboard

Pagando solo in azioni. Valutazione gruppo salirebbe a 1 miliardo. L’applicazione permette di sfogliare da smartphone e tablet le notizie di argomenti preferiti e i post degli amici sui social come fossero un magazine elettronico personale.

NEW YORK - Twitter sta valutando se acquistare l'aggregatore di notizie Flipboard pagando in sole azioni attraverso un accordo che valuterebbe il gruppo californiano oltre 1 miliardo di dollari. Lo scrive il sito di informazione tecnologica Re/Code, citando fonti vicine alle discussioni che sarebbero in corso dall'inizio dell'anno.

Le discussioni, che sono state spinte dal direttore finanziario Anthony Noto, riflettono la richiesta degli investitori di Wall Street che da tempo chiedono a Twitter di aumentare il numero dei suoi utenti e di innovare i suoi prodotti. Tuttavia secondo altre fonti il possibile accordo tra i due gruppi - che già collaborano - sembra essere arrivato a un punto di stallo. Flipboard - guidata dall'imprenditore della Silicon Valley Mike McCue - porterebbe a Twitter un team molto esperto nel campo delle notizie. McCue fino al 2012 era stato membro del board di Twitter e potrebbe dare un aiuto a Dick Costolo, l'amministratore delegato del gruppo da tempo sotto pressione da parte degli investitori.

Ma anche Flipboard ha i suoi problemi con la crescita: nel 2014 sostiene di aver avuto 100 milioni di utenti attivi. Nell'ultimo round di investimenti è stato valutato intono agli 800 milioni di dollari, con alcune fonti che sostengono abbia 50 milioni di dollari in ricavi. Ma nell'ultimo periodo sembra non aver aumentato i suoi numeri.
Inoltre l'acquisto di Flipboard non aiuterà automaticamente Twitter ad aumentare la sua base utenti di 302 milioni, questo perché molti utenti di Flipboard lo sono anche di Twitter. Inoltre Flipboard, soprattutto per la presenza di McCue, è un possibile terreno di conquista anche per Google e Facebook.