24 settembre 2021
Aggiornato 04:30
Ma per gli analisti vale 230 miliardi

Ipo vicina, Alibaba alza la sua valutazione a 130 miliardi di dollari

Il dato deriva da un più alto valore delle azioni con cui il gruppo fondato da Jack Ma garantisce compensi ai dipendenti, emerso dai documenti depositati ieri, dopo la chiusura di Wall Street, presso la Consob americana in vista dell'atteso sbarco al New York Stock Exchange.

NEW YORK - Alibaba è convinta che la sua valutazione sia pari a 130 miliardi di dollari, in rialzo rispetto alla cifra da 117 miliardi di dollari calcolata dal sito di e-commerce cinese alla fine dello scorso giugno.

Il dato deriva da un più alto valore delle azioni con cui il gruppo fondato da Jack Ma garantisce compensi ai dipendenti, emerso dai documenti depositati ieri, dopo la chiusura di Wall Street, presso la Consob americana in vista dell'atteso sbarco al New York Stock Exchange. I 130 miliardi di dollari restano comunque ben al di sotto delle valutazioni date da molti analisti americani, come Carlos Kirjner di Bernstein Research, che lo scorso maggio aveva inviato una nota ai clienti sostenendo che Alibaba vale 230 miliardi di dollari.

Il gruppo, che potrebbe rastrellare 20 miliardi di dollari mettendo a segno la più grande Ipo di sempre, si prepara al road show in vista del presunto debutto in borsa entro metà agosto. Per Morningstar Alibaba vale 220 miliardi di dollari mentre per Susquehanna Financial vale 155 miliardi di dollari, meno dei circa 165 miliardi di dollari precedentemente indicati.