24 ottobre 2020
Aggiornato 20:01
Marketing

Google vale più di Apple

È quanto emerge dalle anticipazioni di BrandZ Top 100 Most Valuable Global Brand, la graduatoria che sarà pubblicata domani stilata da Milliward Brown, un'agenzia specializzata in pubblicità e comunicazione che ogni anno misura il valore economico e le performance delle aziende.

NEW YORK - Google scavalca Apple e sale in vetta alla classifica dei 100 marchi che hanno più valore al mondo. È quanto emerge dalle anticipazioni di BrandZ Top 100 Most Valuable Global Brand, la graduatoria che sarà pubblicata domani stilata da Milliward Brown, un'agenzia specializzata in pubblicità e comunicazione che ogni anno misura il valore economico e le performance delle aziende. Un valore che non guarda solo alle vendite, ma che si basa anche su altri fattori, come la fedeltà dei clienti al brand.

VALORE DI 159 MILIARDI DI DOLLARI - Stando alla BrandZ Top 100, il colosso di Mountain View, California, si aggiudica la vittoria grazie a un valore stimato di circa 159 miliardi di dollari (cresciuto del 40% rispetto all'anno precedente), contro i 147 del gruppo fondato da Steve Jobs che negli ultimi 12 mesi ha segnato un calo del 20%, perdendo così il primato che aveva da tre anni. Il terzo posto se lo aggiudica Ibm con quasi 108 miliardi di dollari, seguita da Microsoft valutata «solo» 90 miliardi. Nella top ten, anche McDonald's (-5%), Coca-Cola (+3%), Visa (+41%), AT&T (+3%), Marlboro (-3%) e Amazon (+41%).

DOMINA IL DIGITALE - I dati dimostrano che le aziende leader a livello globale sono quelle che si occupano di tecnologia e di servizi digitali: dominano la graduatoria e rappresentano un quinto delle imprese incluse nella Top 100. Tra queste però bisogna fare una distinzione. Le migliori performance sono state quelle delle società fornitrici di servizi, come Twitter e LinkedIn, il cui valore in un anno è cresciuto del 40%, contro il 10% in meno di quelle che offrono esclusivamente prodotti. Da domani sarà possibile leggere l'intera classifica e scaricare un'app gratuita sia per iOS di Apple che per Android di Google. Milliward Brown compila la graduatoria dal 2006: ogni anno misura il valore delle aziende e intervista due milioni di consumatori per poi pubblicare i risultati.