29 novembre 2020
Aggiornato 10:30
Missioni spaziali

La Soyuz aggancia la stazione spaziale ISS

Operazione completata con successo questa mattina alle 6.36. Lo ha annunciato l'Agenzia spaziale russa Roskosmos

MOSCA - La navetta russa Soyuz, che trasporta due cosmonauti russi e un americano, si è agganciata questa mattina con successo alla stazione spaziale internazionale (ISS): lo ha annunciato l'Agenzia spaziale russa Roskosmos. «La navetta Soyuz TMA-04M si è agganciata alle 8:36 (le 6.36 in Italia, ndr) al modulo di ricerca MIM-2 della stazione spaziale internazionale», ha indicato Roskosmos in un comunicato.
«Prevediamo di aprire le aree di comunicazione dopo la verifica sulla tenuta del sistema di ancoraggio», ha aggiunto l'agenzia.

A bordo del Soyuz si trovano tre cosmonauti, i russi Guennadi Padalka e Serguei Revine e l'americano Joseph Acaba. I tre cosmonauti si uniranno al russo Oleg Kononenko, all'americano Don Pettit e all'olandese André Kuipers, che sono decollati da cosmodromo di Baikonur il 21 dicembre scorso.