Esteri | Rivolta in Siria

Siria, a Raqqa scoperte due fosse comuni con decine di corpi trucidati dall'Isis

Due fosse comuni con decine di corpi di civili e militari siriani, uccisi dai jihadisti dello Stato Islamico, sono state rinvenute a Raqqa

RAQQA - Due fosse comuni con decine di corpi di civili e militari siriani, uccisi dai jihadisti dello Stato Islamico (Isis), sono state rinvenute nella provincia occidentale di Raqqa. A renderlo noto è l'agenzia di stampa siriana Sana, precisando che le vittime sono state giustiziate. I corpi sono stati scoperti grazie alle informazioni fornite dalla popolazione nei pressi della località di Wawi, nella zona Ovest della provincia. Secondo una fonte della difesa civile siriana citata da Sana, le operazioni di recupero delle salme potrebbero durare "diversi giorni a causa della vasta superficie delle due fosse comuni".