19 novembre 2019
Aggiornato 10:30
'Causerà grandi sofferenze ai lavoratori'

Usa, Sanders attacca Trump: è il presidente più pericoloso della storia americana

Il senatore Bernie Sanders, candidato della sinistra radicale per la nomination democratica in vista delle recenti elezioni presidenziali statunitensi, nel corso di una riunione politica a Chicago ha attaccato senza mezzi termini Trump, definendolo il presidente più pericoloso della storia Usa

CHICAGO - Il senatore Bernie Sanders, candidato della sinistra radicale per la nomination democratica in vista delle recenti elezioni presidenziali statunitensi, nel corso di una riunione politica a Chicago ha attaccato senza mezzi termini Donald Trump, definendolo il presidente più pericoloso della storia degli Stati Uniti. "Oggi alla Casa bianca siede forse il presidente peggiore e più pericoloso della storia del nostro paese. Senza contare che dobbiamo anche fare i conti con una dirigenza di estrema destra alla Camera e al Senato degli Stati Uniti", ha detto Sanders. "Trump sta attivamente promuovendo alcune delle leggi più distruttive nella storia recente del nostro paese, leggi che provocheranno grandi sofferenze a milioni di famiglie di lavoratori", ha concluso Sanders.