13 giugno 2024
Aggiornato 09:00
Le scuse di Trump

Video sessista, è bufera su Trump per le dichiarazioni oscene

E' stato divlugato in rete un fuori onda del 2005 quando il candidato repubblicano Donald Trump si lasciò andare a battute volgari sulle donne. Il magnate americano ha fatto mea culpa ricordando anche alcuni dei trascorsi di Bill e Hillary Clinton

WASHINGTON - Un «fuori onda» da cartellino rosso, alla vigilia del secondo dibattito con la sua avversaria Hillary Clinton, in vista delle elezioni presidenziali. Donald Trump è stato costretto a scuse imbarazzate. Il Washington Post ha diffuso i contenuti di un video risalente al 2005 in cui il candidato repubblicano si lascia andare a frasi e batture volgari e sessiste. Condannato immediatamente anche dal suo stesso partito, il magnate americano ha fatto mea culpa.

Trump: Ho sbagliato e mi scuso
«Non ho mai detto di essere una persona perfetta. Quelli che mi conoscono sanno che queste parole non riflettono ciò che sono. Lo dico: ho sbagliato e mi scuso». Il video in questione fa parte di una registrazione del settembre del 2005, ovvero alcuni mesi dopo il suo matrimonio con Melania Trump. «Quando sei una star le donne ti lasciano fare quello che vuoi", affermava Trump, raccontando anche il tentativo di sedurre una donna.

I trascorsi di Bill e Hillary Clinton
Nel video in cui chiede scusa Trump è anche passato al contrattacco, ricordando il passato di Bill Clinton, ex presidente e marito della sua avversaria per la Casa Bianca. «Ho detto alcune cose stupide, ma c'è una grande differenza tra le parole e le azioni di altre persone. Bill Clinton effettivamente ha maltrattato le donne e Hillary ha molestato, aggredito, umiliato e intimidito le sue vittime. Ne parleremo nei prossimi giorni", ha commentato e concluso Trump.

(fonte Askanews)