23 agosto 2019
Aggiornato 13:00
Cdu batte l'AfD, dopo la batosta di domenica scorsa

Germania, in Bassa Sassonia Angela Merkel batte l'estrema destra

L'estrema destra tedesca non replica in Sassonia il boom del del Meclemburgo, ma è battuta dalla CDU di Angela Merkel. Ma il vero test per la Cancelliera sarà domenica prossima, a Berlino

Il partito della cancelliera Angela Merkel, la CDU, ha conquistato il primo posto nelle elezioni in Sassonia.
Il partito della cancelliera Angela Merkel, la CDU, ha conquistato il primo posto nelle elezioni in Sassonia. Shutterstock

BERLINO - Dopo la batosta elettorale della scorsa settimana, quando in Meclemburgo-Pomerania Anteriore il partito di Angela Merkel, la CDU, è stato superato dai socialdemocratici e dall'estrema destra dell'AfD («Alternativa per la Germania»), l'ultima chiamata alle urne sembra aver ridato un po' di serenità alla Cancelliera. I suoi cristianodemocratici, infatti, si sono confermati la principale formazione politica nelle elezioni locali di ieri nel land settentrionale tedesco della Bassa Sassonia.

Cdu in testa, AfD fanalino di coda
Nel voto del consigli comunali, pur perdendo due punti e mezzo rispetto al 2011, ha ottenuto il 34,4%, contro il 31,2% dei socialisti della SPD (in calo di quasi quattro punti sull'ultimo voto locale) e il 10,2% dei verdi. Al quarto posto l'AfD, con il 7,8%, al di sotto delle aspettative che lo davano al 12% nelle intenzioni di voto. Il risultato è forse spiegabile guardando alle caratteristiche dei land in cui si è votato: più povero il primo, ricco e benestante il secondo, nel quale, per intenderci, hanno sede anche le fabbriche di Volkswagen.

Ma non è la 'morte' dei populisti
Non è comunque un risultato da sottovalutare, per il movimento di estrema destra guidato dall'anti-Merkel Frauke Petry: perché in qualche consiglio locale, come ha sottolineato lo Spiegel Online, l'AfD è riuscito a ottenere risultati a due cifre, e in ogni caso è già un risultato degno di nota che, in un Paese come la Germania, un partito di estrema destra sia riuscito ad entrare in molti consigli locali in un land come quello della Bassa Sassonia.

Affluenza record
L'affluenza, su 6,5 milioni di aventi diritto, è stata del 55,5%, superiore a quella delle recenti elezioni amministrative di cinque anni fa. Nella capitale dello stato, Hannover, SPD e Verdi hanno perso la maggioranza in consiglio comunale. Anche se la SPD ha ottenuto poco più del 31% ed è il gruppo più forte in Consiglio, ha mancato il bersaglio, con i Verdi (16 per cento), per formare la nuova giunta. Ad Hannover la CDU ha ottenuto il 24,4%, mentre l' AfD è all'8,6%.

Verso il vero test
Il vero test per Angela Merkel, ad ogni modo, sarà quello di domenica prossima, quando si voterà nel land della capitale Berlino. Lì, i socialisti rischiano concretamente di perdere la leadership: i sondaggi danno persistentemente l'AfD al 15%, testa a testa con i verdi (16%). Il partito della Cancelliera si fermerebbe al 19%, da 21% del voto del 2011, mentre per l'Spd si delinea un vero e proprio tracollo di quasi una decina di punti percentuali: è dato al 21% dal oltre 30% dell'ultimo voto.