13 luglio 2020
Aggiornato 17:30
Macedonia ha aperto la frontiera

Migranti, 3.500 persone in marcia verso Nordeuropa dalla Macedonia

Diverse migliaia di migranti - per lo più siriani, ma anche iracheni, pachistani e bangladesi - stanno faticosamente cercando di raggiungere il Nord dell'Europa dopo essere riusciti ad oltrepassare la frontiera tra Grecia e Macedonia

SKOPJE(askanews) - Diverse migliaia di migranti - per lo più siriani, ma anche iracheni, pachistani e bangladesi - stanno faticosamente cercando di raggiungere il Nord dell'Europa dopo essere riusciti ad oltrepassare la frontiera tra Grecia e Macedonia. Molti sono già arrivati nel Sud della Serbia, grazie anche ai pullman messi a disposizione dalle autorità macedoni che prima hanno tentato di bloccare il flusso alla frontiera Sud, adesso invece hanno accelerato il passaggio verso la Serbia.

Viveri e coperte
Nel villaggio di Miratovci, alla frontiera serbo-macedone, le autorità hanno distribuito viveri e coperte e hanno cominciato a distribuire i documenti che permetteranno ai migranti di proseguire il viaggio verso Belgrado e il Nord della Serbia, per poi raggiungere l'Ungheria, paese membro dell'Unione europea. Più a Sud, a Gevgelija, frontiera tra Grecia e Macedonia, un migliaio di migranti attende ancora di muoversi verso Nord su bus o su treni, per percorrere lo stesso tragitto.