23 febbraio 2020
Aggiornato 20:00
Cronaca

Giappone, petroliera esplode: 4 feriti

Salvi sette uomini dell'equipaggio, manca all'appello il capitano. La nave cargo ha una capacità di trasporto di 998 tonnellate di greggio.

TOKYO - Un'esplosione si è prodotta questa mattina a bordo di una petroliera quasi vuota che navigava nei pressi delle coste dell'arcipelago giapponese. «Si è verificata un'esplosione a bordo della Shoko-maru», ha spiegato un portavoce della guardia costiera. La nave cargo ha una capacità di trasporto di 998 tonnellate di greggio.

NON SI TROVA IL CAPITANO - L'esplosione è avvenuta pochi chilometri al largo del porto di Hijemi, centro-ovest della grande isola di Honshu, nel mare interno di Seto, zona con un traffico marittimo molto intenso. I 7 membri dell'equipaggio sono stati tratti in salvo, quattro di loro sono stati ricoverati con ustioni su tutto il corpo. Manca all'appello invece il capitano della nave. «La nave aveva da poco scaricato il petrolio nel porto della prefettura di Hyogo ed era quasi vuota quando si è verificata l'esplosione», ha spiegato il responsabile dell'armatore, la compagnia marittima giapponese Syoho Shipping. Le fiamme hanno prodotto un denso fumo nero che si è alzato fino a un centinaio di metri sul livello del mare.