19 novembre 2019
Aggiornato 13:00
Le rivelazioni di WikiLeaks

WikiLeaks, gli USA hanno già pronto un atto di accusa contro Assange

Lo rivela una mail della società Stratfor

SYDNEY - Gli Stati Uniti hanno redatto un «atto d'accusa segreto» contro il fondatore di WikiLeaks, Julian Assange. Lo rivela una mail della società americana Stratfor pubblicata ieri da un quotidiano australiano. La mail del 26 gennaio 2011 indirizzata dal vicepresidente di Stratfor, Fred Burton, agli analisti della società di intelligence, è una delle cinque milioni di mail che WikiLeaks intende pubblicare nelle prossime settimane.
«Abbiamo un atto di accusa segreto contro Assange», scrive Fred Burton, ex agente dei servizi segreti americani, secondo il Sydney Morning Herald. Nella stessa lettera Burton impone la massima riservatezza ai suoi collaboratori.