25 settembre 2020
Aggiornato 09:00
Il Presidente invita Monti a visitare il Paese

Afghanistan, Karzai invita le aziende italiane a «portare benefici»

L'appello è stato rivolto al termine della cerimonia di firma dell'accordo di partenariato di cooperazione di lungo periodo con il Presidente del Consiglio Mario Monti. Attaccata pattuglia italiana, nessun ferito

ROMA - Il Presidente afgano Hamid Karzai ha invitato le aziende italiane a investire nel Paese, «per trarre e portare benefici in Afghanistan». L'appello è stato rivolto al termine della cerimonia di firma dell'accordo di partenariato di cooperazione di lungo periodo con il Presidente del Consiglio Mario Monti.
La firma di questo accordo, ha detto Karzai, «contribuisce ad approfondire i rapporti secolari tra i nostri due popoli», sottolineando come «il sostegno dei contribuenti italiani» sia stato negli ultimi 10 anni «una pietra miliare per la ricostruzione». La firma dell'accordo, ha proseguito, «rende formali i rapporti già profondi tra i due Paesi». E alla luce di questo, ha aggiunto, «invito le imprese italiane a venire per trarre e portare benefici in Afghanistan, in particolare per lo sfruttamento delle vaste risorse minerarie».
Al termine della cerimonia, Karzai ha quindi rivolto un invito al Presidente Monti a recarsi in visita nel Paese.

Attaccata pattuglia italiana, nessun ferito - Una pattuglia italiana della Task Force Nord su base 151esimo reggimento Sassari è stata attaccata oggi a circa dieci chilometri a ovest di Bala Murghab, nel nord dell'Afghanistan. Nessuno dei quattro soldati a bordo è rimasto ferito: tutti sono stati sottoposti ai controlli sanitari di routine.