26 agosto 2019
Aggiornato 07:00
Omicidio Meredith

Cameron: «Sono dispiaciuto perchè i Kercher restano senza spiegazione»

Il Premier britannico: «Ovviamente ho seguito la sentenza questa notte in televisione»

LONDRA - Dopo la sentenza d'appello che ieri ha assolto Amanda Knox e Raffaele Sollecito, il primo ministro britannico David Cameron si è detto «dispiaciuto» per la famiglia di Meredith Kercher, la studentessa britannica uccisa a Perugia.

«Ho ovviamente guardato la sentenza questa notte alla televisione - ha affermato il leader Tory a Sky News, precisando - e, certo, sono dispiaciuto per la famiglia di Meredith Kercher, perchè ha avuto una spiegazione su ciò che è avvenuto alla loro figlia e ora non ce l'ha più. Credo che tutti dobbiamo dedicare un pensiero a questa famiglia».