15 luglio 2024
Aggiornato 15:30
La guerra di Tripoli

In Libia si continua a combattere nel villaggio natale di Gheddafi

La Croce rossa entra a Sirte per aiuti

TRIPOLI - Si continua a combattere a Qasr Abou Hadi il villaggio dove è nato l'ex leader libico Gheddafi. Secondo il Consiglio Nazionale di transizione comunque le forze ribelli hanno ormai il controllo di tre quarti del paese.

«Circa il 75% di Qasr Abou Hadi è sotto il nostro controllo. Abbiamo avuto tre giorni di scntri molto intensi» ha detto Moufbah Raslan, un comandate del Cnt che ha sottolineato come la situazione in zona sia complicato dal fatto che «molti civili sono armati».

A Sirte, invece, poco più a nord, la Croce rossa ha avuto l'autorizzazione a entrare in città per portare cibo, medicine e aiuti agli abitandi della città da settimane assediata dalle forze del Cnt.