28 gennaio 2020
Aggiornato 11:00
Papa in Germania

Il Presidente del Bundestag: «Defezioni poco serie»

Lammert: «Scelta legittima ma spettacolo mediatico inadeguato»

CITTÀ DEL VATICANO - I gesti di protesta di un centinaio di deputati che nel pomeriggio di domani non assisteranno al discorso del Papa al Bundestag sono «legittimi» ma «non seriamente ponderati», secondo il presidente del Parlamento federale tedesco, Norbert Lammert, intervistato da Radio Vaticana.

«Non penso - afferma il politico della Cdu - che ci sarebbe stata tutta questa grande attenzione del pubblico se queste manifestazioni all'apparenza 'eroiche' fossero state messe a confronto con altre simili assenze in occasione di eventi parlamentari importanti. Infatti, anche in quelle occasioni, per ragioni diverse, un certo numero di deputati non era presente. E' nella natura stessa di un parlamento liberamente eletto, con liberi deputati, che nessuno sia costretto a stare a sentire cose che non ritenga essere importanti o accettabili, né - al contrario - che alcuno possa addurre le sue ragioni personali a sostenere l'ammissibilità o meno di discorsi di altre persone o di inviti rivolti ad altre persone. Ritengo questi gesti di protesta - che diventano uno spettacolo mediatico sotto ogni aspetto inadeguato - non seriamente ponderati ma che, secondo la nostra Costituzione, essi - conclude Lammert - siano legittime è altrettanto fuori di dubbio».