24 luglio 2019
Aggiornato 00:30
Ucraina

La Tymoshenko resta in carcere, respinto l'appello della difesa

Ieri circolavano voci di rilascio in seguito a pressioni estere

KIEV - Niente scarcerazione per Yulia Tymoshenko. La corte d'appello di Kiev a cui si era rivolta la difesa dell'ex premier ucraina, sotto processo per abuso d'ufficio, ha rifiutato di esaminare la nuova richiesta di rilascio.

Il giudice Olga Efimova si è limitata a invocare il codice penale, in base al quale - ha spiegato - la revisione delle condizioni di arresto non può essere discussa in sede d'appello. Ieri a Kiev circolavano voci su un possibile rilascio, oggi, dell'ex eroina della rivoluzione filo-occidentale del 2004, sulla scia delle crescenti pressioni internazionali sulle autorità ucraine.