20 novembre 2019
Aggiornato 14:30
Crisi libica

La Nato colpisce la rete a fibra ottica tra Sirte e Brega

Collega città a Ras Lanuf: interrotte le telecomunicazioni

TRIPOLI - Fregate della Nato hanno colpito ieri una rete sottomarina di fibre ottiche che collega Sirte alle aree petrolifere di Ras Lanuf e Brega, provocando l'interruzione delle comunicazioni in questa regione: lo ha confermato la televisione di Stato.

«Le fregate dell'aggressore colonialista crociato hanno bombardato una rete di fibre ottiche che si trova a 15 miglia marine dalla costa e che collega Sirte con Ras Lanuf e Brega», ha riferito la televisione al Jamahiriya.

L'emittente, che ha citato una fonte militare, ha spiegato che il radi «ha provocato l'interruzione delle telecomunicazioni» nella regione.