10 dicembre 2019
Aggiornato 03:30

Obama: rafforzare la partnership USA-Europa

Il Presidente americano al quotidiano Repubblica: «Guardiamo insieme verso l'Asia»

ROMA - «Non c'è un legame più stretto di quello che noi americani abbiamo con voi europei, lo dirò al vertice atlantico di Lisbona. Sviluppare i rapporti con altri attori globali, come ho fatto nel mio recente viaggio in Asia, non è in contraddizione: lo fate anche voi, è nell'interesse della stabilità mondiale»: E' quanto afferma il presidente degli Stati Uniti Barack Obama in una intervista concessa in esclusiva al quotidiano La Repubblica alla vigilia del vertice Nato che si apre oggi nella capitale portoghese, che si preannuncia come uno dei summit più importanti degli ultimi anni.
In agenda, infatti, oltre al nuovo concetto strategico della Nato, ci sono anche l'Afghanistan, con il piano per il trasferimento di responsabilità alle forze afgane entro il 2014, e i rapporti con la Russia.

SFIDE COMUNI - «La politica economica che stiamo applicando a Washington ha un solo obiettivo» spiega Obama nell'intervista: «Rilanciare la crescita americana, e questo aiuterà anche voi europei. Dalla lotta al terrorismo all'Afghanistan, rafforziamo questa partnership per adeguarla alle sfide comuni del XXI secolo».