1 dicembre 2020
Aggiornato 18:30
Concluse le consulta

Shalit, Hamas pronto a rispondere all'offerta israeliana

La delegazione di Hamas dovrebbe consegnare la sua risposta al mediatore tedesco al Cairo in giornata

DAMASCO - I leader di Hamas a Damasco hanno concluso le loro consultazioni sull'offerta israeliana per l'accordo di scambio di prigionieri, che prevede la scarcerazione di centinaia di palestinesi detenuti in Israele in cambio della liberazione di Gilad Shalit, il soldato israeliano ostaggio del gruppo palestinese da oltre tre anni. Lo riporta il giornale arabo con sede a Londra, Al Hayat, secondo quanto scrive il sito web del quotidiano Haaretz.

La delegazione di Hamas dovrebbe consegnare la sua risposta al mediatore tedesco al Cairo in giornata. Israele si opporrebbe ancora al rilascio di 22 detenuti palestinesi, coinvolti in alcuni dei più sanguinosi attentati terroristici, tra cui il leader del Tanzim, Marwan Barghouti, il segretario generale del Fronte popolare per la Liberazione della Palestina, Ahmed Saadat, e due capi dell'ala militare di Hamas in Cisgiordania, Ibrahim Hamad e Abdullah Barghouti.