17 febbraio 2020
Aggiornato 16:30
Mondo. Medio Oriente

Hamas: Shalit libero se saranno accettate nostre condizioni

Gruppo palestinese: vogliamo che siano scarcerati i detenuti

GAZA - Il soldato israeliano Gilad Shalit non sarà rilasciato fino a quando Israele non accetterà tutte le nostre richieste: lo ha detto oggi in un comunicato Hamas, il gruppo estremista palestinese che controlla la Striscia di Gaza, secondo quanto riporta il sito web del quotidiano israeliano Haaretz. Hamas vuole che siano scarcerati in cambio della liberazione di Shalit tutti i detenuti indicati in una lista consegnata al governo israeliano.

«Non rinunceremo a questi prigionieri, non importa quanto tempo ci vorrà», afferma il comunicato. «E' un nostro dovere, e insisteremo fino a quando l'ultimo prigionieri non sarà liberato dalle prigioni dell'occupante». Hamas dice anche di ritenere il principio della resistenza come strategia per sottrarre tutta la terra palestinese all'occupazione e creare uno Stato palestinese con Gerusalemme Est come capitale.