15 novembre 2019
Aggiornato 20:30
Processo all'ex leader serbo-bosniaco

Karadzic per la prima volta a suo processo

Fino ad oggi imputato si era detto «non pronto» per difendersi

L'AIA - Radovan Karadzic, l'ex-leader dei serbi di Bosnia, si è presentato oggi per la prima volta in aula al processo presso il Tribunale penale internazionale dell'Aia per l'ex-Jugoslavia, che lo vede imputato per genocidio e crimini di guerra durante il conflitto bosniaco del 1992-95.

Il processo è iniziato lo scorso 26 ottobre. Fino ad oggi, Karadzic si è rifiutato di presentarsi in aula perchè «non pronto» a difendersi. Decisione che ha sollevato nei giorni scorsi proteste da parte dei familiari delle vittime che hanno manifestato all'Aia e per le strade di Sarajevo.