18 gennaio 2020
Aggiornato 09:00
Negoziato nucleare iraniano

Clinton: «L'Iran accetti la nostra proposta, non la cambieremo»

«E' un punto di svolta per mostrare se vuole cooperare»

MARRAKESH - L'Iran dovrebbe accettare la bozza di accordo sul suo programma nucleare preparata da Stati Uniti, Francia e Russia, perché non sarà modificata. Lo ha affermato oggi il segretario di Stato americano Hillary Clinton a Marrakesh, a margine di un forum con diversi ministri arabi.

«Chiediamo all'Iran di accettare l'accordo così come noi l'abbiamo proposto. Non lo cambieremo», ha detto Clinton, secondo quanto riporta l'edizione online del quotidiano israeliano Haaretz. Clinton ha anche ricordato che Teheran «in principio ha accettato l'accordo». Dopo un'accettazione a livello tecnico nelle scorse settimane, l'Iran però sta ora insistendo per un nuovo incontro a Vienna per discutere l'arricchimento all'estero dell'uranio per le sue centrali.

«E' un punto di svolta per l'Iran: la piena accettazione della proposta (dell'Aiea) sarebbe un buon segnale che l'Iran non vuole essere isolato e vuole cooperare», ha detto il capo della diplomazia americana in una conferenza stampa.