4 aprile 2020
Aggiornato 04:30
Lo ha annunciato oggi un responsabile del turismo cinese

Il Tibet di nuovo chiuso ai turisti stranieri

Rafforzate le misure di sicurezza per il 60. della Cina popolare

PECHINO - Il governo cinese ha di nuovo chiuso il Tibet ai turisti stranieri, in vista del sessantesimo anniversario della Cina Popolare. Lo ha annunciato oggi un responsabile del turismo, mentre sono state rafforzate le misure di sicurezza per evitare incidenti durante le celebrazioni.

Tan Lin, dell'ufficio del turismo del Tibet, riferisce che il divieto è entrato in vigore oggi, ma non si applica a chi è già sul posto.

La Cina ha imposto misure di sicurezza quali il divieto della vendita di pugnali nei grandi magazzini Carrefour, dopo due attacchi con coltelli a piazza Tiananmen la settimana scorsa, secondo i media locali. Secondo un responsabile del negozio del Grand Hotel di Lhasa, il divieto si applica fino all'8 ottobre prossimo.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal