14 giugno 2024
Aggiornato 08:30
Lo ha riferito l'emittente statunitense Abc

Due giornaliste Usa detenute forse libere domani

Riferisce fonte governo Pyongyang citata da emittente americana

PYONGYANG - Laura Ling e Euna Lee, le due giornaliste statunitensi, arrestate in Corea del Nord e condannate a 12 anni di lavori forzati, potrebbero tornare negli Stati Uniti già domani. Lo ha riferito l'emittente statunitense Abc, citando una fonte anonima del governo di Pyongyang.

Arrestate il 17 marzo scorso - La stessa fonte ha riferito che oggi, l'ex presidente Usa Bill Clinton, arrivato a sorpresa in Nordcorea ha incontrato le due giornaliste che lavoravano per Current Tv, rete televisiva di San Francisco, fondata dall'ex-vice-presidente statunitense Al Gore. Ling e Lee sono state arrestate il 17 marzo scorso per essere entrate nella Corea del Nord senza autorizzazione, mentre indagavano sui profughi nordcoreani nel nord della Cina.