22 maggio 2022
Aggiornato 16:00
Auto

Noleggio a lungo termine per professionisti: come funziona?

Il noleggio a lungo termine nasce come una soluzione per i professionisti che necessitano di un veicolo per le proprie esigenze quotidiane

Noleggio auto
Noleggio auto Foto: Pixabay

Il noleggio a lungo termine nasce come una soluzione per i professionisti che necessitano di un veicolo per le proprie esigenze quotidiane. È risaputo, infatti, che, diversamente dalle esigenze dei consumatori, i professionisti hanno bisogno di avere una macchina che sia sempre performante e pronta a percorrere anche migliaia di km. Il noleggio a lungo termine permette non solo tutto ciò, ma non impone nemmeno nessun obbligo di acquisto della vettura e tutte le spese correlate, come l’assicurazione ed eventuali interventi in caso di malfunzionamenti. In poche parole, le offerte noleggio auto per professionisti sono pensate per agevolare tutti coloro che hanno bisogno dell’auto per lavorare.

Come funziona il noleggio a lungo termine?

Il noleggio a lungo termine è un contratto mediante il quale una parte, la concessionaria, mette a disposizione un determinato veicolo che potrà essere utilizzato dal professionista per un determinato lasso di tempo a fronte del pagamento di un canone mensile. Occorre precisare però che nella suddetta tariffa rientra non solo il godimento della macchina ma anche alcuni servizi, come la copertura RC auto, le polizze aggiuntive (in genere la kasko e furto-incendio), l’assistenza stradale illimitata, il tagliando e gli interventi di manutenzione straordinaria.

I vantaggi fiscali del noleggio per i professionisti

Fatte le debite premesse, occorre ora capire quali sono i benefici che ruotano attorno alla stipula del contratto di noleggio a lungo termine dei veicoli e perché un professionista dovrebbe farlo.

  • Detrazioni IVA: i professionisti che noleggiano un veicolo a lungo termine possono accedere alle detrazioni iva. In particolare, se il veicolo è ad uso pubblico oppure esclusivamente strumentale per l’attività svolta, è possibile detrarre il 100% sia della quota finanziaria che quella servizi; se, invece, non rientra in queste categorie, la detrazione è del 40%.
  • Deduzioni: se il veicolo viene utilizzato come bene strumentale per la propria attività, è possibile dedurre il 100% della quota finanziaria e di servizi. Altrimenti, se la vettura è un «fringe benefit» (ovvero una sorta di «premio» per il dipendente) la deduzione delle quote è del 70%. Se, invece, la vettura non rientra in queste categorie, la deduzione è pari al 20%, fino a 3615,20 euro all’anno.

Gli altri aspetti positivi del noleggio a lungo termine

Oltre ai già citati vantaggi fiscali, per i professionisti noleggiare una vettura a lungo termine si traduce spesso in un notevole risparmio di tempo e di denaro. Infatti, dopo aver stipulato il contratto di noleggio, non è più necessario ricordarsi delle varie scadenze e di tutti gli aspetti burocratici concernenti la gestione del veicolo (si pensi al pagamento della polizza RC Auto, al pagamento della tassa di proprietà etc.). Anche le somme da pagare vengono prelevate direttamente dal conto corrente, pertanto non bisogna pensare a nulla se non al rifornimento di carburante. Il vantaggio economico, invece, riguarda la possibilità di avere l’ultimo modello di auto, con tutti gli optional necessari, senza dover immobilizzare una grossa somma di denaro e senza doversi preoccupare della svalutazione al momento della vendita. Inoltre, occorre sottolineare che una volta scaduto il termine di noleggio è possibile concludere un ulteriore contratto ed avere a disposizione sempre auto nuove.