13 giugno 2021
Aggiornato 19:30
Automotive

Mercato dell'auto e dei pneumatici in Italia: due situazioni totalmente diverse

Attualmente, il mercato dell'auto soffre ancora una forte crisi, ma le vendite di pneumatici stanno gradualmente migliorando

Mercato dell'auto e dei pneumatici in Italia: due situazioni totalmente diverse
Mercato dell'auto e dei pneumatici in Italia: due situazioni totalmente diverse Pixabay

Il mercato delle auto e dei pneumatici è stato colpito duramente per tutto il 2020, a causa della pandemia. Attualmente, il mercato dell'auto soffre ancora una forte crisi, ma le vendite di pneumatici stanno gradualmente migliorando.

Mentre la pandemia finisce o diventa più flessibile, l'Europa e l'Italia stanno gradualmente tornando alla normalità economica, ma c'è ancora molta strada da fare.

Il mercato dell'auto cala in Italia

Secondo una pubblicazione di hdmotori.it, il rapporto dell'ACEA (Associazione europea dei costruttori di automobili) non è affatto positivo. Le vendite di automobili non stanno attraversando il migliore dei tempi. Ma il rapporto confronta le vendite fatte quest'anno con quelle dell'anno scorso. Un confronto senza senso, perché nel 2020 il mercato mondiale era in parziale stallo.

Questo rapporto confronta le vendite di aprile 2021 (1.039.810) e aprile 2020 (292.182), ma per quelle date, sia l'Italia che tutta l'Europa erano chiuse. Pertanto, è consigliabile confrontare quest'anno con vendite di 1.039.810 auto e aprile 2019 con 1.345.181 auto.

In altre parole, ci vogliono più di 300.000 auto per eguagliare la cifra. Questo rappresenta una perdita del 22,7%. Nel solo caso dell'Italia, se le cifre vengono paragonate al 2019, quest'anno presenta una perdita del 17,1% nelle vendite.

Questi dati mostrano solo che ancora diversi settori, come quello automobilistico, stanno subendo un duro colpo. Inoltre, questo mercato soffre anche della mancanza di semiconduttori, un altro problema causato dalla pandemia.

Le vendite di pneumatici stanno migliorando enormemente

pneusnews.it, un portale d'informazione su pneumatici e auto, ha pubblicato cifre e analisi dell'Associazione Europea dei Produttori di Pneumatici e Gomma (ETRMA). Secondo questo sito web, il mercato dei pneumatici ha una prospettiva molto più positiva di quello delle automobili.

Le cifre del Q1 2021 rappresentano un aumento del 39% per i pneumatici per tutte le stagioni, del 17% per i pneumatici invernali e del 6% per i pneumatici estivi.

Il mercato dei pneumatici estivi non ha visto un miglioramento altrettanto grande, a causa del fatto che gli automobilisti non hanno ancora cambiato i loro modelli invernali. Se non hai ancora comprato i tuoi pneumatici estivi, ci sono venditori come otiro.it, che hanno pneumatici di varie marche progettati per la stagione calda. Ricordate che gli automobilisti hanno tempo fino al 15 maggio per passare ai modelli estivi e mantenere quelli invernali.

Il mercato delle auto senza fili va ancora forte in Italia

La pandemia ha colpito duramente tutti i mercati. Ma, secondo il sito web economyup.it, il mercato delle auto connesse è rimasto stabile nella pandemia. Se si confrontano le cifre della fine del 2020 con quelle del 2019, questo mercato è diminuito solo del 2%. Questo valore è abbastanza accettabile, perché la pandemia ha paralizzato tutti i mercati in Europa.

Inoltre, ci sono 17,3 milioni di auto connesse nel nostro paese. La quota del 2020 è uguale a quella del 2019, cioè circa 1,18 milioni. Pertanto, si può affermare che il mercato è rimasto stabile e si prevede un buon futuro.