Economia | Calcio

La lettera d'addio di Ronaldo ai blancos. E il titolo Juve in Borsa si impenna

E' ufficiale: Ronaldo passa in bianconero per 105 milioni che andranno nelle casse del Real Madrid

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (ANSA/EMILIO NARANJO)

TORINO - E’ ufficiale: Cristiano Ronaldo passa alla Juve. La trattativa per il più forte giocatore del mondo si è perfezionata nel pomeriggio di oggi, Ronaldo passa in bianconero per 105 milioni che andranno nelle casse del Real Madrid. Decisivo il viaggio di Andrea Agnelli, presidente della Juventus, verso Kalamata per incontrare il giocatore, in vacanza a Navarino, poco distante. «Questi anni nel Real Madrid, e in questa città di Madrid, sono stati forse i più felici della mia vita» scrive nella lettera d’addio di Cristiano Ronaldo ai blancos dopo l’ufficialità del suo trasferimento a Torino. «Ho solo sentimenti di enorme gratitudine per questo club – prosegue nella lettera pubblicata sul sito ufficiale del Real Madrid – per questo hobby e per questa città. Posso solo ringraziare tutti loro per l’amore e l’affetto che ho ricevuto».

9 anni unici, ma...
Tuttavia – dice il Pallone d’Oro – credo che sia giunto il momento di aprire una nuova fase nella mia vita ed è per questo che ho chiesto al club di accettare il mio trasferimento. "Mi sento così e chiedo a tutti, e specialmente ai nostri seguaci, di comprendermi. Sono stati assolutamente meravigliosi per 9 anni. Sono stati 9 anni unici. È stato un momento emozionante per me, pieno di considerazione ma anche duro perché il Real Madrid richiede molto, ma so bene che non dimenticherò mai di aver goduto del calcio qui in un modo unico».

La Borsa gode
Plaude la Borsa: il titolo della Juventus ha accolto l’arrivo di Cristiano Ronaldo con un rialzo del 5,77% a 0,898 euro. Il titolo del club bianconero ha segnato durante la seduta un massimo a 0,9030 euro nel giorno del rush finale delle trattative che hanno condotto in porto nel pomeriggio l’accordo. Nell’ultima settimana la Juventus ha guadagnato in Borsa il 27,48% (+39,07% nell’ultimo mese). Ennesima dimostrazione di quanto CR7 sia, prima di tutto, una macchina da soldi (qui trovate la nostra analisi su quanto renderà il bomber al gruppo Fca).