24 febbraio 2024
Aggiornato 00:00
al belpaese la maglia rosa

Eurozona, Markit indice pmi: Italia in pole position ad aprile

Maglia rosa all'Italia, che fa meglio di tutti nell'Eurozona per quanto riguarda i dati del mese di aprile relativi agli indici Pmi manifatturieri dell'istituto Markit Economic. I risultati degli altri paesi dell'area euro sono invece abbastanza diversificati

Eurozona, Markit indice pmi: Italia in pole position ad aprile.
Eurozona, Markit indice pmi: Italia in pole position ad aprile. Foto: Shutterstock

ROMA - Stavolta la maglia rosa va all'Italia. Tra i grandi paesi dell'Eurozona, e' il Belpaese infatti a segnare il miglior punteggio nella consueta lettura mensile degli indici Pmi manifatturieri dell'istituto Markit relativa ai trenta giorni del mese di aprile.

Maglia rosa per l'Italia
Si conferma la moderazione della ripresa nel manifatturiero dell'area euro e l'Italia conquista la pole position. I dati definitivi di aprile degli indici Pmi manifatturieri dell'istituto Markit sono perfino leggermente migliori di quelli inseriti nelle stime iniziali. Specialmente per  il Belpaese, su cui il Purchasing Managers' Index a 53,9 punti, dai 53,5 di marzo ha segnato il valore più elevato da inizio anno. Secondo l'indagine di Markit Economic, infatti, i 50 punti sono la soglia limite tra crescita e calo dell'attività.

I dati degli altri paesi dell'area euro
L'indice Pmi per l'intera area euro si è attestato quindi a 51,7 punti, dai 51,6 di marzo e a fronte dei 51,5 punti indicati nella stima preliminare. A zavorrare il dato generale è sempre la Francia, che con 48 punti resta in territorio negativo e palesa una contrazione in atto dell'industria manifatturiera nazionale. L'indicatore sulla penisola invece sale a 53,9 punti dai 53,5 punti di marzo, superando ancora la Spagna, che passa da 53,4 a 53,5 punti. Come sottolinea La Repubblica, a segnare l'incremento maggiore dell'indice e' pero' la Germania, che passa da 50,7 a 51,8 punti.