19 agosto 2019
Aggiornato 20:30
La crisi

Vacanze per il 31% degli italiani

Un andamento negativo che prosegue ininterrotto dal 2008, quando tuttavia erano circa 29 milioni gli italiani in partenza. E' quanto ha rilevato l'Osservatorio Federconsumatori-Adusbef.

MILANO - Quest'anno solo il 31% degli italiani partirà per le tradizionali vacanze estive (almeno una settimana), pari a 18,6 milioni di cittadini. Un andamento negativo che prosegue ininterrotto dal 2008, quando tuttavia erano circa 29 milioni gli italiani in partenza. E' quanto ha rilevato l'Osservatorio Federconsumatori-Adusbef.

VACANZE ALL'INSEGNO DEL RISPARMIO - Molti non rinunceranno del tutto alle vacanze, optando per una versione low cost, all'insegna del risparmio - hanno sottolineato le associazioni dei consumatori - Si consolidano sempre di più, infatti, nuove modalità di turismo come lo scambio casa, le vacanze in bassa stagione, la ricerca di ospitalità presso amici e parenti, oppure si tende a ridurre la durata del proprio soggiorno (3-4 giorni). Una tendenza al risparmio dettata anche dalla crescita dei costi delle vacanze: secondo le rilevazioni Federconsumatori-Adusbef il costo di una vacanza di 7 giorni di una famiglia tipo, dopo la battuta d'arresto registrata lo scorso anno, è tornata a risalire, attestandosi a 3.644,10 euro, il 2% in più rispetto al 2013.